fbpx

Ricerca infiltrazioni d’acqua con gas tracciante

La ricerca perdite con gas tracciante è particolarmente indicata per individuare perdite di minima entità e comunque difficili da localizzare con altri sistemi.

Il localizzatore di gas tracciante è in grado di localizzare velocemente e con estrema precisione anche le più piccole perdite su difetti o errori di posa di guaine.

Il localizzatore di gas tracciante, grazie all’elevata sensibilità e selettività del suo sensore a semiconduttore, rileva solo ed esclusivamente la presenza anche minima di idrogeno premiscelato (è sufficiente al 5%) ad un comune gas inerte, quale azoto o altri.

Il gas idrogeno è usato come gas tracciante nel rilevamento di perdite, perché è il più leggero tra tutti i gas. Sorge ad alta velocità e raggiunge la superficie dopo poco tempo – anche attraverso asfalto, ghiaccio e cemento. Ciò significa che anche le più piccole crepe possono essere localizzate in maniera attendibile. L’idrogeno puro è combustibile ma comunque non viene usato da solo: viene invece usata una miscela di 5% di idrogeno e 95% di azoto. Questa miscela di gas ecologico non è infiammabile, non è tossica e non è corrosiva. Con tempi di risposta estremamente rapidi, estrema affidabilità e costi di proprietà eccezionalmente bassi.